Anteprime Toscane, Anteprima Amarone e Grandi Langhe procrastinate causa Covid.

La Pandemia costringe istituzioni e consorzi ad aggiornare il calendario delle Anteprime del vino italiano 2022.

Ecco le nuove date e quelle ancora da definire.

Gli attuali esiti della Pandemia portano, anche quest’anno, alcuni dei più importanti consorzi del vino a procrastinare le date delle relative anteprime enoiche.

Ecco quindi che la Regione e i consorzi toscani, di concerto con la camera di commercio di Firenze, posticipano le “Anteprime Toscane” di circa un mese e più precisamente dal 19 al 25 marzo 2022, con questa scaletta:

  • 20 marzo Chianti Lovers;
  • 21-22 marzo Chianti Classico Collection;
  • 22-23 marzo Anteprima Vernaccia di San Gimignano;
  • 23-24 marzo Anteprima Vino Nobile di Montepulciano:
  • 25 marzo Anteprima l’Altra Toscana.

Spostata a giugno l'”Anteprima Amarone” prevista, inizialmente, a Verona nelle date 4-5 febbraio 2022.

Resta confermata dal 26 al 30 gennaio l’anteprima per la stampa “Nebbiolo Prima“, organizzata da Albeisa, in cui verranno presentate le nuove annate di Barolo, Barbaresco e Roero, ma slitta al 4 e al 5 aprile 2022 l’evento in presenza con banchi d’assaggio “Grandi Langhe“, che si terrà per la prima volta a Torino.

Nell’attesa della conferma delle date dell’anteprima Campania Stories prevista nei Campi Flegrei e di “Sicilia en Primeur” di Assovini Sicilia che dovrebbe ritornare a fine aprile, sembrano confermati gli eventi: -“Chianina & Syrah” (dall’11 al 13 marzo) dedicato alla Syrah di Cortona e gli altri vini della denominazione “Chianina & Syrah” divenuto per il borgo toscano una vera e propria “anteprima” dei vini locali;

-“Vini ad Arte” (dal 22 al 24 maggio), presentazione delle nuove annate dei vini delle aziende del Consorzio Vini Romagna;

“Anteprima Sagrantino” (25-26 maggio); a Montefalco, verranno presentate l’annata 2018 del Montefalco Sagrantino Docg e le nuove annate dei vini degli areali di Montefalco e di Spoleto.

Da comunicare ancora le date ufficiali dell’Anteprima dei vini della Costa Toscana che si dovrebbe tenere tra maggio e giugno.

A quanto pare azzeccata e fortunata la scelta del Consorzio del vino Brunello di Montalcino di anticipare l’anteprima Benvenuto Brunelloin versione “Off” a novembre 2021, rendendola una vera e propria degustazione “en primeur” in quanto tutti Brunello di Montalcino 2017 non erano ancora usciti sul mercato. Format e date che, probabilmente, resteranno tali anche per il 2022. Mentre si attende un evento di fine primavera dedicato solo al Rosso di Montalcino.

Calendario eventi, manifestazioni e fiere del vino 2020

Per quanto riguarda le altre manifestazioni vi rimando al Calendario degli eventi enoici 2021-2022 pubblicato qualche mese fa, nella speranza che non subisca variazioni importanti nelle prossime settimane:

F.S.R.

WineIsSharing

Comments are closed.

Blog at WordPress.com.

Up ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: